Spesa a casa: come fare la spesa online al meglio

spesa a casa

Fare la spesa a casa, comodamente dal proprio PC, non è un’abitudine di noi italiani.

Questo periodo così particolare, però, ha cambiato le nostre giornate e ci ha fatto scoprire nuove abitudini. Alcune di queste magari entreranno a far parte delle nostre routine.

La spesa online può essere una di queste.

Vediamo quindi per chi è utile e come farla.

Perché, anche online, ci sono cose a cui stare attente se non si vuol rischiare di avere in casa solo biscotti e patatine!

Per chi è davvero utile la spesa a casa?

Come saprete, nel percorso con le mie clienti mi concentro su due aspetti:

  • cosa mangiare
  • come mangiare

Perché?

Tutte voi, prima o poi, avrete fatto qualche dieta.

E per molte di voi il vero problema non è stato capire cosa mangiare, ma rendere tutto questo parte della vostra vita.

Fare la spesa a casa è un aiuto spesso sottovalutato.

Permette infatti di risparmiare tantissimo tempo, che potete dedicare a voi stesse, alla famiglia, a quella cosa che rimandate da tempo.

In più, è utile per chi ha difficoltà a gestire alcuni alimenti e preferisce non dover percorrere corsie che ne sono piene.

Ovviamente, nessun alimento è il nemico!

Però capisco benissimo che per molte di voi può essere un aiuto, soprattutto nella fase iniziale in cui si sta ancora lavorando su se stesse e i propri bisogni.

Naturalmente, però, anche la spesa online ha le sue insidie!

I supermercati hanno imparato a sfruttare i comportamenti dei consumatori per (inconsapevolmente) far comprare di più e a prezzi più alti.

Vediamo quindi a cosa stare attente per usare al meglio questo strumento.

Quali sono i miei consigli da dietista?

1. Pianificate la settimana

Fare la spesa senza sapere ciò di cui abbiamo bisogno porta a comprare troppo o troppo poco.

La settimana può essere pianificata in vari modi:

  • Fare un vero e proprio menù settimanale.
    Con tanto di ricette, in modo da conoscere tutti gli ingredienti di cui abbiamo bisogno!
  • Stabilire a grandi linee quali alimenti consumeremo quella settimana.
    Ad esempio quali verdure, quali legumi, quali cereali.. Le ricette le deciderete nel corso della settimana.
    In questo caso può esservi d’aiuto anche la mia tecnica di meal prep!

2. Fate la lista della spesa

Uno degli errori più frequenti è quello di non fare una vera e propria lista della spesa “tanto compro online”.

In realtà i supermercati hanno ideato delle strategie che, proprio come nel negozio fisico, portano il consumatore a comprare di più scegliendo prodotti più costosi.

Se non avete una vera e propria lista della spesa, proprio come succede al supermercato, finirete per mettere nel carrello molti più prodotti di quelli di cui avete davvero bisogno.

3. No alla spesa da affamate

Altro errore molto frequente, pensando che “tanto faccio la spesa online”, è quello di farla da affamati.

Ebbene, i meccanismi sono gli stessi di quando andate in un supermercato. Tenderete a mettere nel carrello tantissimi prodotti di troppo. Inoltre, sceglierete prodotti più lavorati, ricchi di zuccheri e grassi.

Come mai?

Questo per una serie di segnali che il vostro corpo invia al vostro cervello in risposta alle immagini che vedete sullo schermo.

Insomma, non sottovalutate gli effetti dell’”online”.

4. Non fermatevi ai primi prodotti

Ultimo errore “tecnico” è quello di scegliere tra i primi prodotti che appaiono nello schermo per risparmiare tempo.

Naturalmente i supermercati lo sanno, per cui metteranno all’inizio della schermata i prodotti che hanno più interesse a vendere.

Sfortunatamanete, spesso non sono i più convenienti per voi.

Quindi, ritagliatevi qualche minuto in più ma scorrete e scegliete con cura.

Ora che abbiamo visto gli errori tecnici più frequenti, vi do qualche consiglio da dietista per far fare un salto di qualità alla vostra spesa online.

5. Si a surgelati e confezionati

C’è la credenza che i prodotti surgelati e inscatolati siano malsani, che tutto debba essere necessariamente fresco.
Invece non è così!

Anzi, gli ortaggi freschi se consumati dopo molti giorni, perdono vitamine e sali minerali che invece, grazie al surgelamento, vengono conservati.

Naturalmente, non tutti i prodotti sono uguali. Come fare per scegliere?

Leggendo la lista degli ingredienti. Se sono pochi e conosciuti, siamo sulla buona strada. Se l’elenco è infinito e pieno di nomi sconosciuti, può essere un campanello di allarme.

Questa è la lista ingredienti dello stesso prodotto ma due marche diverse. La differenza è evidente!

Spesa a casa surgelati 1

6. Più legumi

Fare la spesa a casa può essere un modo per rendere la nostra alimentazione più equilibrata. Come?

Beh, fortuna vuole che gli alimenti che dovrebbero comporre almeno l’80% della nostra alimentazione (ossia i vegetali) abbiamo una durata molto maggiore dei prodotti di origine animale.

In parole povere, una busta di legumi durerà molto di più di un pezzo di carne.

Quindi, è l’occasione per consumare più vegetali.

La regola è “Almeno uno dei due secondi piatti della giornata a base di legumi”.

Vanno benissimo anche quelli in scatola, basterà sciacquarli velocemente prima di consumarli (per me sono la salvezza!).

7. Leggete le etichette online

Ultimo ma non ultimo, leggete le etichette.

Purtroppo, anche se offline è un’abitudine, online raramente viene fatto.

Invece questo vi aiuta moltissimo nello scegliere fra prodotti di marche diverse. Come?

Leggendo la lista degli ingredienti.

Ricordatevi che i valori nutrizionali vogliono dire poco o nulla (tanto poi ci regoleremo con le porzioni). Ciò che conta è la qualità degli ingredienti.

Dove fare la spesa a casa?

Fortunatamente, quasi tutti i supermercati danno ormai questa possibilità.

Quelli che è più probabile abbiate vicino casa sono:

Altrimenti, ci sono servizi come Supermercato24, in cui un addetto si occupa di fare la spesa al posto vostro e ve la consegna comodamente a casa.

Infine, alcuni siti come Cortilia (per il nord Italia) danno la possibilità di acquistare i prodotti direttamente dal produttore. Ottimo per verdura e frutta!

Io vi consiglio di provare!

Molte donne sono riuscite così a trovare il tempo di finire quel libro che avevano da mesi sul comodino, o semplicemente dedicarsi un bel bagno caldo una volta a settimana.

Può darsi che non faccia per voi, nulla vi vieterà di tornare a vagare per le corsie 💗

Giada

Torna su