È davvero bello conoscerti.

Giada Fierabracci, dietista e donna

IL PERCORSO CHE MI HA PORTATO QUI

Ho iniziato la mia prima dieta a poco più di 15 anni.

Ebbene sì, sono sempre stata la classica bambina un po’ in carne.
Mi ricordo ancora che, quando ero sola in casa, prendevo dalla dispensa dei pezzetti di pane fresco e li mangiavo come fossero la cosa più bella e più pericolosa del mondo.
A forza di diete il peso è sceso e si è assestato. La stessa cosa non potevo di certo dire del mio rapporto col cibo, fatto di tanti desideri e rinunce.

Ma alla fine ne valeva la pena, no? Avevo un corpo che mi piaceva e di cui non vergognarmi.

A poco più di 20 anni mi hanno diagnosticato la PCOS (Sindrome dell’Ovaio Policistico), un’alterazione degli ormoni sessuali femminili. Condizione che ha fatto lievitare il mio peso di più di 10 kg.
Lì è ricominciata la corsa alla mia vecchia taglia: dieta ferrea, allenamento, costanza e determinazione.
Mi ricordo che ogni giorno prendevo il treno alle 6 e 28 della mattina per poi tornare a casa con quello delle 20.31.
Potrai immaginare quanto fossi distrutta.

Eppure, non importava come mi sentissi.

Mi costringevo ad allenarmi prima di cena, ogni sera. Sfortunatamente era tutto inutile ed il peso non diminuiva.
Fino a quando ho deciso che un numero non avrebbe più definito chi ero. Ero esausta, triste e non sapevo chi fossi.
Quale era il mio piatto preferito? Non lo sapevo dato che mangiavo in base a cosa diceva una tabella.
Quale era il mio colore preferito? Non lo sapevo dato che indossavo solo colori scuri per nascondere i chili di troppo.

Era arrivato il momento di vivere e basta.

Ho deciso di dedicarmi a me stessa, ho vissuto un periodo all’estero, mi sono laureata in Dietistica e specializzata, ho fatto esperienza, ho abbracciato nuovi sapori e scoperto una nuova me.

O forse una me che, da sempre, avevo chiuso in un angolo vergognandomi di mostrarla al mondo.

Ed un giorno, mi sono accorta che i jeans erano larghi.
Il peso era sceso di nuovo, proprio quando avevo smesso di pensarci.
Avevo smesso di pensare al peso, è vero, ma avevo iniziato a pensare a me stessa.

Quello che ha cambiato completamente il mio modo di vivere il cibo e di vedere il mio corpo è stato:

  • Chiudere per sempre con diete e schemi per abbracciare un’alimentazione intuitiva
  • Lavorare su me stessa, acquisendo consapevolezza su chi fossi e cosa volessi davvero
  • Iniziare un percorso di yoga e meditazione per imparare a gestire le emozioni e l’insicurezza

Per questo ho deciso di dedicarmi all’alimentazione al femminile e di sostenere le donne, quelle reali e vere.
Quelle come me e te.

Oggi ho il privilegio di aiutare donne in tutta Italia a vivere il cibo senza limiti e sensi di colpa, ad amare se stesse e ad acquisire conoscenze e strumenti per gestire l’alimentazione nella vita quotidiana, fatta di impegni emozioni e pensieri.

Niente diete, dimagrimento o grammi qui, mai.

Giada Fierabracci
Giada Fierabracci

LA MIA PROMESSA PER TE

Non ti prometto un programma detox di 10-chili-in-10-settimane. Non ti prometto nemmeno un programma dimagrante.

Ma, infondo, è davvero questo quello di cui hai bisogno ?

O in realtà vorresti solo essere serena, felice e fiera di chi sei?
Sentirti bene fisicamente, allo specchio e nella vita?

Io ti prometto questo:

  • di non parlare mai di chili o dimagrimento, e di non farti mai sentire inadeguata
  • di cambiare il tuo modo di vivere il cibo, rendendolo qualcosa di semplice per nutrire il tuo essere donna ogni giorno
  • di aiutarti quando ne hai bisogno e darti il supporto di migliaia di donne che vivono le stesse paure e insicurezze che stai vivendo te adesso

Non sarai più sola e amerai chi sei (o meglio chi diventerai), questo te lo prometto.

PERCHÉ PUÒ AIUTARE ANCHE TE

Adesso non ho la testa per una dieta..

Ha funzionato finché l’ho seguita ma adesso non riesco più..
Se solo avessi qualche chilo in meno sarei felice..

Lo hai mai pensato? Se la risposta è sì, allora benvenuta tra noi.

Ci sono almeno tre modi in cui posso aiutarti:

  1. Dieta o non dieta, ogni pasto della tua giornata è un’occasione per prenderti cura di te.
    Parlo di mangiare dei biscotti godendoteli a pieno. Ma anche di mettere il limone sugli spinaci per una dose extra di ferro. Imparerai ciò che davvero conta per la salute di una donna.
  2. Hai mai pensato “Che scema sono stata quando ero giovane e non mi piacevo, se solo adesso fossi cosi..“.
    Sai cosa vuol dire questo?
    Che un numero sulla bilancia non può fare nulla se non siamo in grado di guardarci con occhi nuovi.
  3. Il sentirsi supportate e capite profondamente è un aiuto inestimabile.
    Qui troverai migliaia di donne vere, come te, che ti sosterranno nei momenti difficili e festeggeranno le tue vittorie.

Curriculum in breve

  • Laurea triennale in Dietistica (Facoltà di Medicina e Chirurgia) con lode – Università degli Studi di Firenze
  • Laurea magistrale in Molecular and Medical Biotechnology con lode – Università degli Studi di Verona
  • Numerosi corsi di formazione e aggiornamento

Sono iscritta all’Albo TSRM, all’Associazione Nazionale Dietisti ANDID e all’Associazione tecnico-Scientifica dell’Alimentazione Nutrizione e Dietetica ASAND.

Attualmente lavoro come libera professionista e mi occupo di alimentazione al femminile, dai bisogni del corpo alla gestione dell’alimentazione nella vita di tutti i giorni.

Torna su